Largo scoca

Programma Regionale: POR FESR CAMPANIA 2007-2013
Asse: 6.Sviluppo urbano e qualità della vita
Obiettivo Operativo: 6.1 “Città Medie”
Programma di Riferimento: Progetto Integrato Urbano P.I.U. EUROPA CITTA’ DI AVELLINO
Organismo Intermedio: Comune di Avellino
Denominazione Intervento: RIQUALIFICAZIONE AREA URBANA LARGO SCOCA - LARGO MALZONI
Codice Progetto: AV_PIU_01A_02
Tipologia Intervento: Infrastrutturale 

Costo Totale:€ 698.562,28

RIQUALIFICAZIONE AREA URBANA LARGO SCOCA/LARGO MALZONI

Restituire la giusta identità ad aree della città di Avellino degradate e male utilizzate.
Questa la finalità del progetto, voluto dall’amministrazione Comunale che prevede la riqualificazione di un isolato urbano compreso tra largo Scoca e largo Malzoni, attraverso il recupero degli spazi pubblici, degradati per la scarsa qualità dei materiali che li caratterizzano,per lo stato di abbandono in cui versano e per l’uso improprio che si fa degli stessi, essendo in gran parte utilizzati per la sosta automobilistica.

30 dic 2015

RIQUALIFICAZIONE AREA URBANA LARGO SCOCA - LARGO MALZONI

Conclusi i lavori di riqualificazione di largo Scoca – largo Malzoni. Gli interventi in questione, ricompresi nel documento P.I.U. Europa della Città di Avellino, sono stati ultimati lo scorso 10 luglio 2015 e collaudati il 4 dicembre 2015. Nella piazzetta sono stati istallati dei giochi destinati ai bambini

20 set 2015

RIQUALIFICAZIONE AREA URBANA LARGO SCOCA - LARGO MALZONI

I lavori sono ultimati, è in corso il collaudo dell’opera previsto per il 31/10/2015.

18 ago 2014

Riqualificazione area urbana largo Scoca - largo Malzoni.

 

 

RUP Arch. Giuseppina Cerchia – Dirigente di riferimento dell’intervento: Ing. Luigi Angelo Maria Cicalese – Settore Lavori Pubblici e Ambiente

 

Stato di attuazione: I lavori dell’appalto sono terminati in data 30.04.2014. Il collaudo è slittato al mese di novembre a causa dell’irregolarità contributiva di un’impresa mandante per la quale l’Ente si sta attivando mediante l’esercizio del potere sostitutivo di cui all’art. 4 del DPR 207/2010.

 

Criticità: Allo stato nessuna.